Website contents copyright © Fabio Rizzi 2017 | Registered in England and Wales: Fabio Rizzi LTD No. 10547225

Registered office: Fabio Rizzi LTD, Office 32, 19-21 Crawford Street, London W1H 1PJ, UK

VAT Registration No. 272132333

Fabio Rizzi LTD
Union Jack
tricolore italiano

Migliorare impegno e motivazione dei collaboratori

Fabio lavora con le organizzazioni per liberare il potenziale dei loro dipendenti, creare lavori che abbiano significato per chi li svolge e modellare le opportunità di sviluppo, migliorando così l’engagement dei collaboratori e le prestazioni dell'organizzazione.

Perché questa è una sfida importante?

I professionisti HR sostengono che le loro principali priorità nei prossimi anni sono l’impegno, la motivazione e la retention dei dipendenti. Le loro preoccupazioni sono basate su statistiche secondo cui solo un terzo delle persone si sentono attivamente stimolate dal lavoro che svolgono. Inoltre, poiché i millennials stanno formando una maggiore percentuale della forza lavoro, il ricambio dei dipendenti è in aumento. Il 66% dei millennials afferma che prevede di lasciare l’attuale datore di lavoro entro il 2020.

 

Affrontare questi cambiamenti nella mentalità dei dipendenti richiede di ripensare e rimodellare la cultura aziendale, lo scopo e il significato del lavoro, la responsabilità sociale e lo stile comunicativo dell’azienda. Le opportunità di apprendimento e sviluppo devono essere rilevanti, altrimenti i punteggi relativi ad impegno e motivazione nelle indagini sul clima aziendale si abbassano e i dipendenti se ne vanno.

 

È essenziale che le organizzazioni imparino a bilanciare i requisiti della loro strategia aziendale con i bisogni dei loro dipendenti. Diversamente, le persone si sentiranno meno coinvolte e le loro prestazioni diminuiranno.

Quali problemi Fabio aiuta a risolvere?

  • “La fedeltà all’azienda è troppo bassa, la riduzione del personale è troppo alta e non è sostenibile”

  • “Come possiamo mantenere persone di talento in posizioni chiave per l’azienda?”

  • “Il nostro programma di apprendimento e sviluppo non funziona”

  • “I team non stanno rispettando i loro obiettivi”

  • “Molti dei nostri dipendenti riferiscono di essere infelici sul lavoro”

  • “I dipendenti non conoscono i nostri valori fondamentali”

  • “I nostri collaboratori si lamentano della mancanza di opportunità di sviluppo”